Altre recensioni di questo artista/gruppo:
Iporn


Sei in - Home - Rock - Ska

vallanzaska-iporn.jpg

Artista/Gruppo:Vallanzaska
Titolo: Iporn
Etichetta: Maninalto! / Venus
Sito: www.vallanzaska.com/
Recensore:Loris Gualdi
Recensito il: 08/05/2010
Copyright: Loris Gualdi per Music on Tnt

“Dopo averli visti in diretta…meglio stare in galera!”
Renato Vallanzasca


Sembrano trascorse poche settimane dall’uscita del cacofonico titolo di debutto “Otto etti di ottagoni netti”, ed invece…quando ci si diverte, e con i Vallanzaska ci si diverte davvero, il tempo sembra trascorrere più veloce. Era il 1994 quando, nel mio periodo ska, incontrai la band milanese, ma allora il mio volgimento sentimentale guardava più a gruppi come Persiana Jones e Punkreas. Al tempo, per invaghirmi dello stilismo di Dava e soci servì “Cheope”magnifico ritratto in levare.

Il tempo inesorabile ci fa risvegliare oggi, divorati dal modernismo, dal vuoto giovanilismo e dalla verità dorata dei media, in un mondo mangiato da you tube, you porn, i pod, e “Iporn”.
Proprio dal concetto “Iporn” l’ensable ska riparte attraverso opinabili scelte socio politiche atte a divertire attraverso una musicalità scanzonata e danzereccia, ma condita di tematiche partecipi alla realtà circonvicina.





I Vallanzaska, ormai da sempre convivono con il loro (così qualcuno lo ha definito) “scandalistico” monicker, legato al nome del criminale Renato Vallanzasca, che (ATTENZIONE! ATTENZIONE!) ritroverete in questo ultimo lavoro della band, come ad esempio nel brano “Expò 2010”, in cui citando la “Sex Bomb” di Tom Jones, vendono accusati gli sperperi monetari di alte organizzazioni speculative, aspetto socio politico rimarcato dal cameo Vallanzasco, in cui si chiosa con “Altro che i miei lavoretti, queste si che sono rapine con i controcazzi; ve lo dice uno che se ne intende!”.
La partecipazione del signor Costantini continua nella seguente “Fine Amore mai” in cui un NON-puro rocksteady si incontra con un pop di facile ingestione… ma andiamo in ordine…

L’album si apre con “Il monitor”, un metodico cadenzato ritmo reggae striato d’elettronica che incontra fiati e onirici lemmi in “Ipod”, in cui sarcasmo e ironia si accalcano sulle nuove generazioni, vittime volontarie e consenzienti della tecnologia imposta. Un buon brano per certi versi rock&soul che apre la strada a “Youporn Boy”, una sorta di rock ballad dal ritmo in levare non pedissequamente legato al classic ska, ma più rivolto verso ampie vedute, ingentilite dalla vocalità femminea.

Non mancano gustosi sampler come nel caso del maccaroniano inglese del Silvio nazionale, che in “Spaghetti Ska” introduce un jamaican ska, da cui emerge un aria mediterranea grazie anche all’enclave sonora di una Roypaciana tromba, non supportata però da una sezione ritmica adeguata, che sembra staccarsi a tratti dal fil rouge d’impostazione.

I brani si alternano in maniera snella e lineare tra episodi poco riusciti come la coverizzazione di “Smell like teen spirits”, non molto riuscita ed episodi senza sbavature come “Milano sings”, ottimo groove rocksteady-tzighidà, traccia denuncia contro gli ostacoli comunali milanesi che, tra tagli e problematiche legate ai decibel, rischiano di limitare l’espressività musicale della città.

L’album volge al termine con il funkyska de “Il cavaliere”, che tra citazioni Carotoniane, si indirizza palesemente verso chi colpisce “ar core” dei cittadini (“Puoi intuire che è confuso…” “con il cavaliere niente è imprevedibile …anche se ha perso qualche fusibile”) di quella Paperopoli citata metaforicamente in “Hanno ucciso Paperoga”, figurazione punteggiante di una triste realtà tra Basettoni e Banda Bassotti.



Insomma un disco che tra alti e bassi mostra la mancanza di una “Cheope” ..ma forse il giudizio risulta miope…









TRACKLIST
1. Il monitor
2. Ipod
3. Youporn boy
4. Spaghetti ska
5. Baby
6. Smells Like Teen Spirits
7. Expo 2015
8. Fine amore mai
9. Milano sings
10. Amico Tom
11. Spot
12. Il cavaliere
13. Hanno ucciso Paperoga




Tour


14 May 2010 22:00
La nave di Harlock
Brescia (BS), IT
22 May 2010 22:00
Festa in Piazza
Tula (SS), IT
23 May 2010 22:00
Castello
Pavia (PV), IT
5 Jun 2010 22:00
La Sbiellata M&A Festival
Olgiate Molgora (LC), IT
21 Jun 2010 22:00
Claudun Festival
Chiuduno (BG), IT
25 Jun 2010 22:00
Gess In Rock
Gessate (MI), IT
26 Jun 2010 22:00
Benefiti For Carlo
Desio, IT
27 Jun 2010 22:00
Festa della Birra
Bogogno (NO), IT
2 Jul 2010 22:00
Extempora Festival
Conselve (PD), IT
31 Jul 2010 22:00
Festa della Birra
Cellio (VC), IT








Questo articolo è stato letto 3533 volte.