Altre recensioni di questo artista/gruppo:
Chemical/Physical


Sei in - Home - Stoner - -

aforestblack.jpg

Artista/Gruppo:A Forest Mighty Black
Titolo: Chemical/Physical
Etichetta: Go Down Records
Sito: www.godownrecords.com
Codice: DisGOD425
Recensore:Loris Gualdi
Recensito il: 22/07/2018
Copyright: Loris Gualdi per Music on Tnt

Vi basteranno le prime 7 note per capire il mondo degli A forest mighty black: grunge e stoner asserviti a una tracklist omogenea e ricca di apici narrativi che, inevitabilmente, ricadono tra Core ePurple anche grazie ai rimandi stilistici che la notevole vocalità di Costin Bursuc porta con sé. Infatti, sin dall’introduttiva Man Down appare chiaro lo sguardo verso gli anni ’90, rinverditi dall’ossatura corposa di Beanpole , prezioso climax sonoro in cui guitar solo e accordi ribassati si mostrano vestito perfetto per la sezione ritmica.

La band, promossa da Go Down Records, esce dal proprio terroir attraverso riffing granulari, in cui la dicotomia Chimico-Fisico appare la miglior sintesi di sonorità in grado di infrangersi su rocce aguzze attraverso un eccelso DNA strutturale, qui in grado di dare origine ad un piccolo capolavoro underground: Chemical/Physical . La titeltrack, infatti, si palesa sin dal primo ascolto come un vero e proprio anthem, narrato da note cucite alla perfezione sul songwriting, sorretto dal timbro vocale del frontman e dalle svisate chitarristiche di Meo P.Attack.



Il sound della band vicentina però riesce a non fossilizzarsi sugli intenti iniziali mostrando con le estensioni di A Complicated Story uno sguardo alla psichedelica anni ’70, per poi tornare su riffing QOTSA con la trainante It Happens e la grezzezza battente di Sunset Cream. A completare il quadro estetico della band ci pensano poi l’interludio strumentale Blue Cheese e le profondità sonore di The sun (speaks through concentric circles, a mio avviso tra le migliori composizioni di questo convincente debutto. Un atto sonoro in cui l’estetica del quintetto raggiunge un livello espressivo più armonioso e definitivo.
Un disco, pertanto, da ascoltare e comprare perché vi renderete conto che la magia stoner-grunge vive e sopravvive nelle note di questa ultima uscita Go Down Records.


Tracklist

1.Man Down 03:40
2.Beanpole 04:06
3.Chemical / Physical 05:10
4.A Complicated Story 07:20
5.It Happens 05:28
6.Blue Cheese 01:03
7.Kathmandu 05:50
8.The Sun (Speaks Through Concentric Circles) 05:33
9.Sunset Cream

Questo articolo è stato letto 312 volte.