Altre recensioni di questo artista/gruppo:
Awake


Sei in - Home - Rock - Alternative rock

redeem.jpg

Artista/Gruppo:Redeem
Titolo: Awake
Etichetta: Fastball music/Blob Agency
Sito: www.redeem.ch
Recensore:Loris Gualdi
Recensito il: 27/09/2016
Copyright: Loris Gualdi per Music on Tnt

Stefano “Saint” Paolucci, Alessio Piazza e Simon Stainer sono le tre anime rock che si celano dietro al monicker Redeem, band svizzera dedita ad un interessante mescolanza tra easy rock, spezie elettroniche, alternative e misurazioni popular.

Scesi nella nostra penisola armati di richiami Muse e Alter Bridge, si presentano con Awake, disco interessante, in grado di abbracciare trasversalmente gusti diversificati e lontani.




Il mondo sonoro dei Redeem ha inizio con il giusto piglio di Insanity, da cui si percepisce immediatamente le doti vocali del frontman, il cui timbro espressivo ricorda a tratti le magie di Michael Pousel. Proprio l’assonanza estetica con il mondo Voabeat mi ha invogliato a parlare di questo power trio elvetico, che, senza troppi dubbi, è riuscito a trovare quello che Scorsese chiamerebbe “magico accordo”. Una sinergia perfetta tra diversificate variabili che possono essere ricondotte ai vertici di un triangolo definito da impronte piacevolmente catchy (ChansonD’amour), striature electro-rock (The riddle) e animosità pop (Awake), che potrebbero avvicinare coloro i quali hanno amato gli Inxs negli anni’90.



L’album, ricco di sfumature, scivola in maniera naturale tra le note ballad di Borderline, le cui le riuscite armonizzazioni ci portavo verso la granulosa Alter ego, probabilmente annoverabile tra le migliori tracce del full lenght. Infatti, cambi direzionali, modulazioni vocali e modus operandi vicino al mondo dei Creed, rendono la traccia una sorta di atteso apice espressivo.

Se poi La luna, unica traccia narrata in italiano, cade nella banalità timorianiana, la band ritrova il suo sentiero con Judgement day, da cui emerge l’ottima sezione ritmica. A chiudere l’album, promosso da Blob Agency, è infine la preziosa versione acustica di The last goodbye, melanconica anima di un disco che non potrà che conquistarvi.


Tracklist
1. Insanity
2. Chanson D’Amour (Love Song)
3. The Last Goodbye
4. Guilty
5. Awake
6. Beautiful Day
7. La Luna
8. The Riddle
9. Borderline
10. Alter Ego
11. No Judgment Day
12. The Last Goodbye (Acoustic Version) Bonus Track


Questo articolo è stato letto 586 volte.