Altre recensioni di questo artista/gruppo:
Preso nel vortice
Siberia. Reloaded 2016


Sei in - Home - Pop

dia-225x225.jpg

Artista/Gruppo:Diaframma
Titolo: Preso nel vortice
Etichetta: Diaframma records
Sito: www.diaframma.org
Recensore:Ross Maya
Recensito il: 14/12/2013
Copyright: Ross Maya per Music on Tnt

Dico subito che questo nuovo disco dei Diaframma è onesto, semplice e diretto. Niente giri di parole, nessuna metafora, parole schiette per colpire subito l’ascoltatore. D’altro canto Federico Fiumani, leader e compositore della band fiorentina, non potendo puntare su doti canore eccelse, mette in luce il suo vero talento, la scrittura.
Testi apparentemente semplici e nonsense che invece sono uno schiaffo diretto alla situazione sociale attuale, critica aspra verso il “piangersi addosso” tipico italiano.
Musicalmente il disco scorre, si fa ascoltare e mi preme segnalarvi l’arrangiamento di Ho fondato un gruppo, brano davvero interessante.
E’ giusto ricordare che i Diaframma nascono a Firenze agli inizi degli anni ’80 in piena ondata post punk sotto la guida di Fiumani reclamando ed ottenendo immediatamente un posto importante tra i principali esponenti della new wave italiana. Nel 1984 la allora neonata Ira Records (etichetta fiorentina destinata a diventare riferimento fondamentale della musica alternativa italiana) pubblica il loro debutto su 33 giri Siberia, un disco di notevole spessore che li proietta ai vertici del circuito indipendente. Escono poi Tre Volte Lacrime (1986) e Boxe (1988), dischi che denotano il desiderio di emanciparsi musicalmente imboccando una via meno oscura e più eclettica. Dal 1989 Fiumani inizia a presentarsi anche come vocalist ed i dischi successivi sono testimonianza della sua ispirazione e di un’originale miscela fra rock e canzone d'autore.
Nel 2008 è uscito Il dono album tributo ai Diaframma che vede la partecipazione di esponenti di spicco della scena indipendente italiana (Marlene Kuntz, Tre allegri ragazzi morti) a fianco di alcune delle più interessanti nuove leve del rock italiano (Le luci della centrale elettrica, Il Genio, Dente). Nel 2009 viene pubblicato Difficile da trovare.
A quasi trent’anni da Siberia, Fiumani riesce ad essere ancora incisivo con la sua semplicità e chiarezza, in un disco in cui hanno fatto parte Enrico Gabrielli, alle tastiere e sax, Gianluca De Rubertis de Il Genio al pianoforte, e un incredibile Max Collini nella canzone Ho fondato un gruppo.
Preso nel vortice è un disco che va ascoltato, ed è per questo che ve lo consiglio.

Ecco la tracklist completa:
1. ATM
2. Claudia mi dice
3. Hell’s angel
4. Ho fondato un gruppo
5. I sogni in disparte
6. Il suono che non c’è
7. Infelicità
8. L’amore è un ospedale
9. Ottovolante
10. L’uomo di fiducia
11. Luglio 2010
12. Tutte le strade
13. Venisse il sole
14. Voglia di


Contatti:
Sito ufficiale http://www.diaframma.org
Myspace ufficiale: http://www.myspace.com/federicofiumani
Fonti esterne: lunatik.it

Questo articolo è stato letto 1359 volte.